CIS2017 SERIE C7: QUARTO TURNO, QUATTRO A ZERO!

Quarto turno del CIS serie C7 (nel terzo turno avevamo riposato), contro l’Excelsior Drink Team di Bergamo: dovevamo vincere e abbiamo vinto. Non solo: con un secco 4-0 abbiamo anche convinto! All’interno dell’articolo il consueto commento di ogni partita in ordine di conclusione, più una breve analisi di un momento topico della mia partita.

four-aces-2

Poker d’assi nella quarta giornata di campionato: Valpo-Bergamo, 4-0

4° Scacchiera: Asperti, Fabio – Schiraldi, Mauro 0-1
Una solida Caro-Kann per il nostro Mauro, tornato alle 64 caselle giocate per ragion di squadra. Riuscito a difendersi da ogni velleità del suo avversario, Mauro è riuscito a guadagnare un pedone nel finale di Donne e Torri ed in seguito ha raccolto il punto intero. Fondamentale la sua prestazione per avviare la vittoriosa macchina del Valpolicella 1. 0-1

1° Scacchiera: Bertani, Gianfranco – Bison Beniamino 1-0
Movimentata difesa Olandese nella quale Franco ha sfruttato immediatamente un’imprecisione dell’avversario per mettere sotto pressione la posizione del nero. Vani i tentativi avversari di resistere all’offensiva, conclusasi infine con una schermaglia tattica che ha lasciato il nostro con un pezzo in più. 1-0

3° Scacchiera: Zenari, Marco – Villa, Claudio 1-0
La pazienza è la virtù dei forti e Marco lo sa bene: quando l’avversario attacca e non ci sono modi per contrattaccare è buona prassi difendersi per poi partire in contropiede non appena si presenta l’occasione. Occasione che Marco ha saputo sfruttare magistralmente, non appena il suo avversario ha finito le frecce nella sua faretra. 1-0

2° Scacchiera: Carrara, Diego – Fratton, Zeno 0-1
Partita che si è evoluta piuttosto lentamente. Il mio avversario ha evitato in ogni modo di giocare le varianti più battute della difesa Siciliana e ha cominciato subito a manovrare con i suoi pezzi. Purtroppo la posizione ristretta non gli ha concesso di perseguire i suoi piani e sono riuscito pian piano a raggiungere una posizione superiore. Al primo momento importante della partita il mio avversario ha perso un pedone a causa di un tatticismo. In seguito sono riuscito a piazzare un cavallo in d3 (sostenuto dai pedoni in e4 e  c4) e uno in e5, dominando l’intera scacchiera con il resto dei pezzi. Dopo aver perso un secondo pedone, il mio avversario ha sacrificato anche una qualità per cercare di raggiungere una specie di fortezza. Complice una mia imprecisione, il mio avversario è poi riuscito ad ottenere un barlume di iniziativa, che gli ha permesso di raggiungere questa posizione:

Carrara Fratton Sacrificio Donna

Il Re nero è sotto scacco e dopo 36…Rh7 37.Axb5 Tf8 38.Axc6 Dxc6 39.Ta2 posso dire di avere una posizione molto vantaggiosa, ma non sicuramente vinta (il mio avversario ha ancora un pedone per la qualità e dovrò penare ancora un po’ per vincere).
Visto che la squadra era ormai sul 2-0 e Marco con ogni probabilità non avrebbe perso, ho deciso di giocare:

36…Dxc4!!

il mio avversario mi ha in seguito confessato di aver creduto che fossi impazzito, ma dopo 37.Cxc4 Td1+ si è subito accorto dei pericoli nei quali si era cacciato: 38.Rh2 (38.Rg2 perde ancora più rapidamente: 38…e3+ 39.f3 e2 e non c’è alcun modo per fermare il pedone) 38…e3 (minacciando matto con 39…Th1#) 39.Ta1 e2! 40.Ce3 Txe3!! (il nero sacrifica tutto per andare a promozione e/o dare matto) 41.fxe3 (41.Db3+ Ad5 42.Dxd1 exd1=D 43.Txd1 Te5 rimanendo con un pezzo in più) 41…e1=D 42.Db3+ Rh8 43.Dxd1 (il bianco ha recuperato tutto il materiale e si trova ora con una qualità ed un pedone in più. Ciò però non basta ad evitare il matto!) 43…Df2#! 0-1

Risultato: 4-0!

Questa è la classifica del nostro girone. Il prossimo ed ultimo turno sarà il 23 aprile in trasferta contro Mantova. L’imperativo è vincere per poter tornare in serie B, risultato impegnativo da raggiungere ma sicuramente alla nostra portata.

Potrebbero interessarti anche...