SCACCHI E MATEMATICA

k10030492 copiaL’ultimo rapporto Ocse certifica che uno studente italiano su 4 ha gravi carenze in matematica, in questa graduatoria europea l’Italia è terzultima prima di Grecia e Portogallo. La matematica quotidiana è fatta dalle quattro operazioni ma è soprattutto conoscenza, è logica, è uno strumento per prendere decisioni analizzando pro e contro. L’abilità matematica non è la misura dell’intelligenza della persona, non di quella globale almeno. Una padronanza scarsa degli strumenti rudimentali del calcolo costituisce uno svantaggio più grave che in epoche passate, espone al rischio di essere raggirati.

“Come colmare dette lacune? Insegnamo la matematica in maniera diversa, diamo ai ragazzi l’opportunità di confrontarsi con problemi concreti, introduciamo nella didattica della matematica il gioco degli scacchi, i cruciverba, il sudoku …….. , parliamo di sconti e percentuali e non lasciamo che la matematica diventi solo motivo di frustrazione!”

Pensiero della Dott.essa Chiara Burberi Insegnante alla Bocconi.

Potrebbero interessarti anche...